Bonus Ristrutturazioni 2018

Bonus Mobili e Grandi Elettrodomestici 2018

Tutte le novità introdotte dalla recente legge di bilancio

Con la legge di bilancio 2018  è stato prorogato fino al 31 dicembre 2018 il Bonus Mobili.

L’agenzia delle entrate informa

Si può usufruire di una detrazione Irpef del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione. L’agevolazione è stata prorogata dalla recente legge di bilancio anche per gli acquisti che si effettueranno nel 2018, ma potrà essere richiesta solo da chi realizza un intervento di ristrutturazione edilizia iniziato a partire dal 1° gennaio 2017.

La detrazione va ripartita tra gli aventi diritto in dieci quote annuali di pari importo ed è calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 10.000 euro.

Per usufruire dell’agevolazione è necessario che la data di inizio lavori sia anteriore a quella in cui sono sostenute le spese per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici. La data di avvio potrà essere provata dalle eventuali abilitazioni amministrative o comunicazioni richieste dalle norme edilizie, dalla comunicazione preventiva all’Asl (indicante la data di inizio dei lavori), se obbligatoria, oppure, per lavori per i quali non siano necessarie comunicazioni o titoli abitativi, da una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (articolo 47 del Dpr 445/2000), come prescritto dal provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate del 2 novembre 2011.

Il contribuente che esegue lavori di ristrutturazione su più unità immobiliari avrà diritto al beneficio più volte.

L’importo massimo di 10.000 euro va, infatti, riferito a ciascuna unità abitativa oggetto di ristrutturazione.

 

Le condizioni degli anni precedenti rimangono invariate

  • Requisiti
  • Cosa puoi acquistare
  • Detrazioni
  • Documentazione
  • Documenti da conservare

Leggi l’articolo completo sul Bonus Mobili


lilea-mini-guida-bonus-mobili-agenzia-entrate

La mini-guida dell’Agenzia dell’Entrate per il Bonus Mobili 2018

HAI DEI DUBBI SUL BONUS MOBILI?

Dal 2015 ad oggi abbiamo seguito molte pratiche dei nostri clienti che hanno usufruito di queste agevolazioni.

Richiedi una consulenza gratuita sul bonus mobili 2018, puoi scrivere la tua domanda nei commenti del blog o contattarci direttamente

Piatti sempre a portata di mano!

Piatti sempre a portata di mano!

… e tutti questi piatti dove li metto?

sistemare-piatti-in-cucina
Ci sono gesti quotidiani che possono essere semplificati per avere uno stile di vita più organizzato.

E’ un buon sistema per disporre di più tempo libero e di una maggiore tranquillità mentale.
In questo aiutano i mobili e gli oggetti d’arredo giusti, pensati e progettati per risparmiare spazio ed energie.

In particolare, le cucine su misura consentono, con pochi trucchi ed accortezze, di avere sempre tutto a portata di mano anche quando lo spazio è poco. E’ una questione di disposizione e di piccoli dettagli che all’atto pratico si rivelano fondamentali.

Continua a leggere

Bonus Mobili ed Elettrodomestici 2015 – Tutte le novità

 

Bonus Mobili ed Elettrodomestici 2015 (aggiornato 2018)

Tutto quello che ti serve sapere sul nuovo Bonus Mobili 2015 

 


Con la legge di bilancio 2018 è stato prorogato fino al 31 dicembre 2018 il Bonus Mobili

LEGGI LE NOVITA’ PER IL 2018


Con la legge di bilancio 2017 (legge n. 232 dell’11 dicembre 2016) è stato prorogato fino al 31 dicembre 2017 il Bonus Mobili

LEGGI LE NOVITA’ PER IL 2017


LEGGI LE NOVITA’ SUL BONUS MOBILI 2016


 

INTRODUZIONE ALLA LEGGE

Nel giugno 2013 è stata introdotto il D.L. n. 63 che consente una detrazione dall’imposta lorda del 50% delle spese sostenute per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici, in fase di ristrutturazione di un immobile.

Bonus Arredo 2015

Questa misura di agevolazione fiscale è stata prorogata fino al 31/12/2015, in questo articolo vedremo come fare per poterne usufruire.

Continua a leggere

Quanto tempo ci vuole per arredare casa?

Quanto tempo ci vuole per arredare casa?

Dipende (anche) da te!
quanto tempo ci vuole per arredare casa

La scelta di arredare una casa nuova oppure di ristrutturare i tuoi mobili già presenti non deve tenere conto solo della fase di progettazione, dei materiali, dei colori, ma assume un valore rilevante il tempo che ci vorrà per finire i lavori.

Se stai arredando una casa nuova potresti aver necessità di entrare a breve oppure di indicare agli artigiani dove posizionare le prese di corrente, gli allacciamenti di gas e acqua.
Continua a leggere

Non sai più dove mettere i tuoi vestiti?

Non sai più dove mettere i tuoi vestiti?

7 MODI PER ORGANIZZARE IL TUO ARMADIO (SU MISURA)

7 modi per armadi su misura
Dimentica il termina obsoleto “guardaroba”, oggi l’armadio deve essere concepito in base all’utilizzo e alle dimensioni della tua abitazione.

Armadio ingresso

Di consuetudine è l’armadio utilizzato per conservare giacche, cappotti di uso quotidiano o dei tuoi ospiti; è collocato nella zona ingresso/soggiorno della tua casa e rispecchia lo stile di questi ambienti.
Continua a leggere