Quanto tempo ci vuole per arredare casa?

Quanto tempo ci vuole per arredare casa?

Dipende (anche) da te!
quanto tempo ci vuole per arredare casa

La scelta di arredare una casa nuova oppure di ristrutturare i tuoi mobili già presenti non deve tenere conto solo della fase di progettazione, dei materiali, dei colori, ma assume un valore rilevante il tempo che ci vorrà per finire i lavori.

Se stai arredando una casa nuova potresti aver necessità di entrare a breve oppure di indicare agli artigiani dove posizionare le prese di corrente, gli allacciamenti di gas e acqua.

Dipende se hai deciso di cambiare la disposizione dell’arredamento indicata dal costruttore oppure seguire le indicazioni di un interior design che siano più adatte alla tua personalità e al tuo gusto.

Se invece hai deciso di fare un restyling dei tuoi mobili ti interesserà sapere per quanto tempo saranno inutilizzabili; potrai così organizzarti al meglio soprattutto nel caso di restyling della cucina e dei servizi.

Questa è una delle domande che ci chiedono più spesso i nostri clienti:

Quanto tempo ci vuole per arredare casa?

Nel tempo ci siamo accorti che diversi sono i fattori che influiscono sulle tempistiche:

  1. Progettazione: non sempre il primo progetto è definitivo, ogni variazione viene discussa più volte fino al progetto esecutivo; di solito ci vogliono dai 30 ai 45 giorni per terminare questa fase.
  2. Puntualità dei fornitori: prima di arredare una casa è necessario che altri artigiani intervengano per completare il proprio lavoro; pensiamo all’imbianchino, all’idraulico, all’elettricista, al parquettista, ecc..
    Anche solo una settimana di ritardo del primo intervento programmato, porterà un effetto a catena di ritardi che si rifletteranno sulla consegna dell’arredamento.
  3. Tempi di lavorazione: in base al progetto scelto dal cliente, i tempi di lavorazione di un arredo su misura possono variare dai 60 ai 90 gg a seconda della complessità del progetto

Sebbene i primi tre fattori siano importanti, per poter dare una risposta del tutto sincera e completa dobbiamo considerare il fattore più importante: Tu, il cliente.

Che cliente sei?

che-tipo-di-cliente

Nella nostra lunga esperienza (95 anni di attività!), abbiamo imparato a riconoscere diverse personalità di cliente e in base a queste possiamo dire a priori quante tempo ci vuole per arredare la tua casa.

Sei quello “troppo impegnato e dell’ultimo momento

Troppo impegnato

La tua vita è fatta di mille impegni ed è difficile pianificare l’arredamento della tua casa?
Non trovi stressante dover decidere all’ultimo momento come arredare la tua casa?

C’è poco da dire, per trovare cose pronte ti puoi rivolgere ai grossi magazzini (IKEA, Grancasa, Conforama, .. ecc..) oppure se vuoi qualcosa di più raffinato puoi acquistare le composizioni pronte in vetrina nei negozi di arredamento.

Questi grandi magazzini hanno uno stock di prodotti finiti sempre in pronta consegna, riescono quindi a rispondere alla tua necessità immediata di arredare la casa, ma non ti potranno aiutare per il restyling dei tuoi mobili.

Il tutto e subito manca sicuramente di personalizzazione e qualità del prodotto con un risultato finale poco soddisfacente.

Sei quello “non c’è fretta”

Non c' fretta

Vuol dire che la tua casa è già pronta per essere arredata, hai già provveduto agli impianti elettrici ed idraulici, probabilmente è già imbiancata e vuoi scegliere il tuo arredamento con molta calma, girovagando per grossi centri e negozi di arredamento, chiedendo progetti e preventivi alla ricerca della soluzione che ti convincerà di più tra progetto e costo o per il venditore che ti ha ispirato più fiducia.

Il tempo non ti manca e potrai scegliere la soluzione migliore per le tue necessità, senza fare eccessive pressioni sui fornitori con cui concorderai una scadenza di termine lavori.

Sei il tipo “organizzato”

Organizzato

Hai pianificato, fin dall’inizio, il mese in cui entrerai ad abitare nella tua nuova casa, dovrai tenere sotto controllo tutti i lavori di finitura della casa e dovrai muoverti subito a partire del compromesso di acquisto per arredare nei tempi che ti sei dato.

La casa potrebbe essere nuova o potrebbe essere ristrutturata e va quindi completata con la scelta dei pavimenti, sanitari ed accessori; è importante muoversi in contemporanea con il progetto dell’arredamento in modo da coordinare gli impianti in funzione dei mobili.

Se scegli i professionisti giusti andrà tutto liscio e il tuo programma sarà realizzato nei tempi dovuti; sicuramente un arredamento su misura è adatto a te perché avrà un taglio personalizzato sulle tue esigenze, come la tua casa.

Sei il tipo “ambizioso”?

Ambizioso

Sei ambizioso e preciso, ti piacciono le cose fatte “come le vuoi tu”, ti serve tempo per riflettere, vuoi lavorare con persone preparate, ti piace sapere cosa compri, conoscere le specifiche dei materiali, la qualità, le caratteristiche di ogni elettrodomestico o elemento di domotica.

Sei il nostro cliente tipo e vogliamo darti 2 consigli:

  • Progetta l’arredamento e in base a questo potrai modificare la tua casa, potrai pianificare impiantistica e volumi che rispondano alle tue richieste (cucina con isola, armadi a muro, cabine armadio, nicchie, ripostigli, lavanderia, soppalchi, ecc.)
  • Scegli un’azienda che arreda “su misura” in modo da sfruttare appieno tutti i volumi e gli spazi senza sprechi.

Solo così sarai sicuro che il lavoro sarà finito nei tempi prestabiliti e soprattutto sarà come avevi sognato!

Qualsiasi tipo di cliente tu sia, l’arredamento su misura è sempre la soluzione adatta, perché da noi troverai sempre persone che ti seguiranno sia che tu abbia fretta, sia che ti piaccia organizzare i lavori e sicuramente se sei ambizioso nella scelta dell’arredo per la tua casa.

E tu che tipo di cliente sei?
Raccontacelo nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *