Perché una cucina su misura è più sicura?

Sicurezza in cucina: accorgimenti e consigli per una cucina anche a prova di bambino.

La maggior parte degli incidenti domestici avviene all’interno delle nostre mura di casa e – nello specifico – in cucina. Sicurezza in cucina Nessuno dà mai il giusto peso a questa informazione, convinti che non ci riguardi…ma ne siamo veramente certi?

Quanto è sicuro il nostro piano di cottura? E’ dotato di valvola di sicurezza? Avete mai controllato la scadenza del tubo di allacciamento del gas?

Capita di frequente che per cause accidentali (acqua che fuoriesce dalla pentola, una corrente d’aria, ecc..) la fiamma del piano cottura si spenga, creando una pericolosa fuoriuscita di gas. Per evitare questo problema, tutti i piani attualmente in commercio sono dotati di valvola di sicurezza, che blocca l’uscita di gas; i più innovativi riaccendono la fiamma per non fermare la cottura in corso, ne è un esempio la funzionalità FlameControl® della Neff. Se utilizziamo un tubo in gomma per collegare il piano cottura alla rete del gas, dobbiamo ricordarci di sostituirlo ogni 5 anni, a maggior ragione se a contatto del forno che con il calore potrebbe danneggiarlo più velocemente. Se utilizziamo fornelli a gas la legge ci obbliga a montare una cappa aspirante – non solo filtrante – con foro di uscita esterno e una presa d’aria obbligatoria nel locale. piano_cottura_induzione_neff Un piano ad induzione elettrico risolve molti dei problemi fin qui elencati:

• nessuna perdita di gas
• cappa non obbligatoria perché non c’è produzione di anidride carbonica
• nessuna spesa per la manutenzione del tubo
• le piastre non sono più roventi, come nei vecchi piani in vetroceramica
• le cappe devono essere montate ad una distanza minima di sicurezza dal piano cottura pari a 60/65 cm per evitare un possibile incendio. Alcuni modelli di recente produzione sono concepiti per una distanza minima di 50 cm dal top.

cappa_cucina_su_misura.jpg Vi siete mai ustionati con la porta del forno?

I più sicuri sono dotati di porte a 3 vetri, per un maggior contenimento del calore e per evitare scottature toccandolo involontariamente.

Vi è mai capitato un cedimento strutturale del pensile?

Se pensate di riempire i Vs.pensili all’inverosimile accertatevi che siano ben solidi, con schienali robusti non in faesite, buoni spessori, legni di prima scelta e una buona ferramenta in metallo, diversamente astenetevi dal riempirli…..potrebbero scollarsi e caderVi sul top!!!

Avete un posto sicuro, a prova di bambino, per conservare detersivi e prodotti chimici altamente velenosi, come ammoniaca e candeggina, tenendoli sempre a portata di mano?

Vi consigliamo i carrellini estraibili, porta detersivi, dotati di serratura con chiave….inaccessibili ai bambini. carrello_con_chiave Vi è mai capitato di arrampicarvi sulla piano della cucina, prendendo una sedia o uno sgabello, per non avere a portata di mano una scala?

Vi consigliamo le scalette pieghevoli, da inserire nello zoccolino della cucina, subito disponibili con uno scatto!!!!

Siete in difficoltà nel chiudere l’anta del pensile perché troppo alta?

Vi consigliamo le chiusure elettriche, un pulsante vi chiuderà l’antina senza ricorrere alla scala.

La portata del cestone porta pentole è adeguata al vostro utilizzo? cestoni_estraibili_line Noi consigliamo una portata minimo di 50kg cad., per un buon scorrimento della guida oltre alla stessa stabilità del cestone che potrebbe caderVi in avanti…sui piedi!!! Ultimo consiglio .. accertatevi che la vostra cucina venga installata da persone competenti di lunga esperienza, in grado di valutare anche lo stato del muro su cui verranno appesi i vostri mobili, utilizzando tutti gli accorgimenti necessari

E voi cosa fate per la sicurezza in cucina?

Scrivete i vostri consigli nei commenti!

 

LILEA DESIGN

Telefono: 0331.274066
e-mail: info@lilea.it
Siamo a Besnate in provincia di Varese 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *